ultime news

Casa Austria si trasferisce a Verona

Casa Austria, l’installazione di Austria Turismo realizzata da Zetacarton, che a giugno aveva fatto la sua apparizione nello spazio della Darsena di Milano, si trasforma e si trasferisce nella grande cornice di Piazza dei Signori dal 15 al 17 settembre 2017. In questa cornice d’eccezione, per qualche giorno, Casa Austria darà un tocco contemporaneo in un rosso pieno e carico, in modo da creare un dialogo con le pietre ed i mattoni degli edifici che la circondano.

Casa Austria approda a Tocatì e porta un messaggio di leggerezza e di vacanze, uno scrigno che racchiude un gioco di scoperta del territorio dal mood tenero e fiabesco per un pubblico di tutte le età, dove come nelle antiche corti, all’interno dell’edificio c’è uno spazio per il gioco, per divertirsi, imparare e stare insieme.

Sostenibilità, gioco e leggerezza sono il “fil rouge” della presenza austriaca a Tocatì. Casa Austria è infatti realizzata nel materiale riciclabile per eccellenza, il cartone, e racconta paesaggi, e natura e ospitalità attraverso una suggestiva opera di green design.

Il progetto è curato da Francesca Fadalti e Michela Romano, co-fondatrici di Nido House, una realtà specializzata in progettazione di nuovi format design e nella Manifattura 4.0.

La struttura in cartone, gli allestimenti interni ed il gioco sono realizzati da Zetacarton, la nostra azienda leader nella produzione di cartone ondulato, che miscela sapientemente le logiche dell’industria tradizionale con le nuove tecnologie offerte dal digital manufacting.

I rivestimenti in tappezzeria di Casa Austria e l'abbigliamento delle hostess sono realizzati con tecnologie digitali da Limonta Wall, che già in passato aveva collaborato con Nido House in progetti legati all'arte, alla cultura e all'innovazione aziendale.

Con la presenza di Casa Austria a Tocatì, che segue di pochissimi mesi l’evento milanese in Darsena, Austria Turismo rinnova l’impegno verso il design innovativo e sostenibile dopo il padiglione-bosco di EXPO 2015 e il Bosco Culturale Itinerante del 2016.